Il jogging è un problema che affligge molti corridori, me compreso. Come corridore pesante, alcune regole differiscono leggermente durante la corsa. Questo viene spesso trascurato o dimenticato a scapito della salute dei rispettivi corridori. In questo articolo, voglio evidenziare alcune cose a cui i corridori pesanti devono prestare particolare attenzione: che aspetto ha un tipico corridore? La maggior parte delle persone probabilmente immaginerebbe qualcosa come una persona snella con le gambe lunghe. In effetti, il corridore tedesco medio per hobby e tempo libero è un po ‘sovrappeso. Questo non è certamente il caso. Piuttosto, essere in sovrappeso è spesso il motivo per cui molte persone iniziano a fare jogging. Questo va bene di per sé, ma ci sono alcune cose speciali da tenere a mente, specialmente per i principianti.

Il sovrappeso non può più essere frainteso. Non devi essere grasso per rientrare in questa categoria. Con un BMI di 27, sono ancora alla fine della mia ultima dieta (soggettivamente sono particolarmente magro e grasso durante la stagione di corsa), tecnicamente sono ancora leggermente sovrappeso.

Una cosa in anticipo: è fantastico correre in pista anche come runner “pesante” e fissare un obiettivo per diventare atletico. Tuttavia, la tua attenzione dovrebbe essere sempre sulla tua salute. Per questo motivo, ho messo insieme alcuni consigli a cui prestare attenzione se, come me, appartieni al gruppo dei corridori poco pennuti.

1) consultare un medico

Consiglio a tutti coloro che iniziano a correre di consultare un medico e fare il test. Se sei un po ‘più pesante, questo vale anche di più. Ci sono solo alcuni rischi per la salute che altrimenti potrebbero passare inosservati. In ogni caso, esegui un ECG da sforzo per escludere possibili malattie cardiovascolari non rilevate.

Se in seguito si avverte fastidio durante la corsa, consultare (di nuovo) un medico specialista. Conosco troppe persone che hanno detto “questo funzionerà” ma poi si sono pentite di non essere andato dal medico prima.

Soprattutto come corridore pesante, puoi essere al sicuro con una breve visita dal medico.

Soprattutto quando si corre con eccesso di peso, il carico sul sistema muscolo-scheletrico è maggiore e, se il carico non è corretto, sono possibili lesioni, maggiore usura e, possibilmente, deterioramento a lungo termine. Meglio non rischiare.

2) Fai un allenamento di corsa o allenati con

Quando si corre in sovrappeso, i movimenti scorretti e uno stile di corsa scadente hanno rapidamente un impatto negativo. Come già accennato, le forze agenti e quindi i segni di usura sono molto più forti di quelle dei corridori leggeri.

Se sei ancora all’inizio della vita del tuo corridore, dovresti assolutamente prendere parte a un allenamento o a una sessione di allenamento di corsa per sviluppare una buona tecnica di corsa. Tutto ciò ha senso nel complesso e consiglio a tutti (anche ai corridori leggeri) di fare qualcosa del genere. Maggiore è il tuo peso corporeo, più significativo sarà questo allenamento per te.

Suggerimento. È meglio assicurarsi che ci sia anche un’analisi video con consigli di follow-up e verifica dopo alcuni mesi durante gli allenamenti di corsa. Sarebbe davvero la primissima crema!

Anche come corridore esperto, ha senso prendere parte a tale allenamento di tanto in tanto e condurre analisi continue. Lo stile di corsa personale cambia nel tempo allo stesso modo in cui i requisiti fisiologici cambiano frequentemente durante la corsa. Se stai perdendo peso (correndo), quest’ultimo è particolarmente importante. Inoltre, nel tempo, possono apparire “errori” che non ti accorgi nemmeno, ma a cui l’allenatore può prestare attenzione con un occhio allenato.

Fai una sessione di corsa di tanto in tanto in modo da avere maggiori possibilità di ottenere il massimo dalla tua corsa riducendo al minimo il rischio di infortuni.

3) dedica molto tempo al tuo corpo

Tutti dovrebbero abituarsi a correre. Tendini, legamenti, articolazioni, tutto il corpo deve adattarsi a nuovi stimoli stressanti. Ci vorranno diversi mesi. Per questo ogni principiante dovrebbe farlo dapprima lentamente, in modo da non esagerare con velocità e distanza e, soprattutto, concedersi il tempo necessario per rigenerarsi.

Quando si corre in sovrappeso, il corpo potrebbe impiegare più tempo per adattarsi al nuovo carico rispetto ai corridori leggeri. Alla fine, le forze che agiscono sono ancora maggiori.

4) Non correre (immediatamente) su terreni difficili

I percorsi cross, trail e ostacoli sono molto popolari adesso. Poiché un particolare corridore ha la tendenza a prendere di mira direttamente un evento come un fangoso duro. Anche questo è del tutto normale. Posso capire che alla fine ho iniziato a lavorare con obiettivi simili.

Poiché il jogging in sovrappeso è particolarmente elevato, devi abituarti a correre su distanze sempre più lunghe. Strade lisce e sentieri forestali asfaltati sono la superficie migliore con calzature adatte.

Anche se è fisiologicamente possibile per la maggior parte delle persone recuperare abbastanza per resistere a una corsa del genere con un allenamento minimo all’ultimo minuto, consiglio di aspettare finché non va bene con la corsa “normale”. Generalmente, aspetterei almeno un anno dalla prima corsa alla prima corsa ad ostacoli.

5) Non correre solo per perdere peso, ma corri dei rischi

La maggior parte delle persone in sovrappeso inizia a correre perché crede che sia il modo migliore per perdere peso. Tuttavia, spesso tendono a sovrastimare questo effetto. La soluzione migliore è leggere il mio articolo su come perdere peso facendo jogging. Soprattutto, non bisogna mai sottovalutare l’importanza di una corretta alimentazione.

Infatti, attraverso l’allenamento della forza, puoi contribuire maggiormente alla perdita di grasso nello stesso lasso di tempo. Detto questo, molto probabilmente otterrai il corpo specifico che la maggior parte delle persone desidera.

Questo corpo da spiaggia può essere ottenuto solo facendo esercizi di forza oltre che correndo nella tua dieta.

La corsa è un ottimo sport per perdere peso ed è anche molto utile se lo fai nel modo giusto. Tuttavia, non dovresti semplicemente iniziare a correre e poi fare affidamento su di essa per perdere peso.

Se sei in sovrappeso, dovresti assolutamente perdere peso. Gli effetti negativi sulla salute del sovrappeso non influiscono solo negativamente sulla corsa. Oltre a un efficace allenamento della forza e una dieta ipocalorica, la corsa può aiutarti molto bene.

6) Sii orgoglioso e racconta agli altri il tuo successo

Inoltre, sei in sovrappeso e fai jogging intensamente, a volte ti vergogni e non dici a nessuno che hai corso.

Lo so da me stesso. Quando ho iniziato a correre, avevo circa 100 kg e la massa muscolare non era neanche lontanamente vicina a quella che è ora (di più sulla mia trasformazione). Le mie prime corse sono state incredibilmente brevi e molto lente. Non avevo il coraggio di pubblicarli e nemmeno di parlarne. Dovevo fare proprio questo.

Sono convinto che questo ti aiuterà a condividere il tuo successo con amici e persone che la pensano allo stesso modo. Non importa quanto ti sembrino piccoli. Fare jogging non è qualcosa di cui vergognarsi, ma qualcosa di cui puoi essere particolarmente orgoglioso. Hai i tuoi primi passi e devi condividerli con le persone a cui tieni. Chiunque sia dalla tua parte e voglia aiutarti può scoprirlo e aiutarti a sconfiggere il tuo bastardo interiore.

7) Presta particolare attenzione alle scarpe da corsa giuste

Tanti runner principianti scelgono la prima scarpa su cui possono mettere le mani. Per iniziare e provare, ogni sneaker deve andare, giusto?! No! Si prega di portare un paio di scarpe da corsa adatte dall’inizio e di fare la tua analisi della corsa. I tuoi piedi ti ringrazieranno per sempre!

In nessun caso dovresti cercare di risparmiare un po ‘di soldi qui e se sei fortunato compra semplicemente delle scarpe da ginnastica dal discount. Può andare storto. Dopotutto, quando corri, le forze più volte il tuo peso corporeo agiscono sulle articolazioni. Il collegamento tra i tuoi piedi e il pavimento dovrebbe essere adatto a te e al tuo stile di corsa. Anche scarpe resistenti e durevoli hanno senso, poiché carichi più elevati consumano naturalmente il materiale più rapidamente.

A proposito, si dice che un corridore pesante abbia sempre bisogno di scarpe robuste che supportino la pronazione.

8) Acquista spesso nuove scarpe da ginnastica

In generale, si dice che la scarpa venga smontata dopo circa 1000 chilometri e non dovrebbe più essere utilizzata per la corsa. Cambia le scarpe più spesso quando sei in sovrappeso.

Anche i requisiti personali per le calzature giuste cambiano nel tempo. Il tuo stile di corsa diventa più stabile e più sicuro e la tua tecnica di corsa cambia man mano che il peso diminuisce e l’esperienza aumenta. A volte vengono apportate modifiche deliberate (ad esempio, attraverso la formazione).

Tutto ciò significa che le tue scarpe attuali potrebbero non essere le migliori per te tra qualche mese. Pertanto, eseguire analisi di tanto in tanto per verificarlo e ottenere nuove scarpe ogni 500-700 chilometri. Quindi fai attenzione.

La tua conclusione sulla corsa in sovrappeso

È fantastico se vuoi fare jogging per fare qualcosa per la tua salute, anche se sei in sovrappeso. Anche come corridore forte, puoi fare qualcosa di buono per te stesso e per la tua salute correndo. Non devi preoccuparti, perché molti corridori sono (leggermente) sovrappeso.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *